Quanto antialghe è bene mettere in piscina? Ecco la guida completa al suo utilizzo

Tutto quello che c’è da sapere sul trattamento antialghe in piscina In qualsiasi tipo di piscina, indipendentemente dalla dimensione e dalla destinazione di uso, è di fondamentale importanza tenere sotto controllo il cloro ed il pH. Per quanto riguarda i luoghi pubblici, modalità e frequenza sono regolamentate da norme regionali. Analisi e controllo del pH I valori ideali di pH devono oscillare tra 7.2 e 7.4. Se il valore è inferiore a 7.0, allora l’acqua è acida e può essere stabilizzata aumentando l’uso di Dryplus. Se, invece, il valore è superiore a 7.6 significa che il cloro è poco attivo, ciò comporta la rapida formazione di flora batterica, alghe, incrostazioni calcaree ed acqua torbida. In questo caso il pH deve essere diminuito utilizzando Drymius. Trattamento antialghe: quando e come farlo È un’operazione che deve essere fatta ad ogni inizio stagione, immettendo un prodotto come Alga Stop, in dosi da 10 gr/m3. È necessario ripetere il trattamento ogni 15 giorni con dosi dimezzate. I fattori che alimentano la formazione di alghe sono: - Alte temperature - pH elevato - colorazione insufficiente - presenza di nitrati È dunque fondamentale tenere monitorati i livelli di cloro e pH, così da intervenire prontamente per riportare i parametri nella norma, se qualcosa dovesse andare storto. Le alghe appaiono di maniera diversa. Nella maggior parte dei casi tendono a formarsi sulle pareti o sul fondo della piscina, ovvero nelle zone in cui vi è minor circolazione dell’acqua ma, vi sono anche dei casi in cui restano in sospensione. Di alghe ne esistono diversi tipi e di diverse colorazioni (le può comuni sono verdi o nere, quest’ultime sono le più difficili da debellare). Per u corretto utilizzo è necessario immettere lentamente il prodotto nello skimmer ad impianto in funzione oppure nella vasca di compenso per le piscine a bordo sfioratore.

Tutto quello che c’è da sapere sul trattamento antialghe in piscina   In qualsiasi tipo di piscina, indipendentemente dalla dimensione e dalla destinazione di uso, è di fondamentale importanza tenere sotto controllo il cloro ed il pH. Per quanto riguarda i luoghi pubblici, modalità e frequenza sono regolamentate da norme regionali.   Analisi e controllo del pH I valori ideali […]

Continua a leggere

Come scegliere un Rasaerba per un prato curato

prato

Il rasaerba costituisce un elemento fondamentale per la cura degli spazi verdi perché è proprio grazie al suo utilizzo che potremo avere giardini curati e belli che contribuiranno a mettere in risalto la bellezza di ville, palazzi oppure altri edifici che essi siano. Se scelto con attenzione, privilegiando in fase di acquisto quelle caratteristiche peculiari che più si addicono all’utilizzo […]

Continua a leggere

Idrosemina fai da te

idrosemina metodo fai da te

Una tecnica sviluppata al fine di rinverdire aree dove un metodo di semina tradizionale risulterebbe insufficiente. Scopriamo come farlo con l’homemade L’idrosemina è una tecnica impiegata quando si ha la necessità di ottenere un velo vegetale che ricopra adeguatamente una superficie, come ad esempio un prato verde e rigoglioso. Altre occasioni in cui si ricorre ad essa è per limitare […]

Continua a leggere

La coibentazione delle pareti: l’intervento che la tua vecchia casa aspetta da anni

Insufflaggio-dal-basso-al-foro-superiore-in-alto-700x482_800x551

La stagione estiva è quasi terminata e si è portata con se il solito carico di notti insonni per colpa del caldo, con temperature interne roventi anche durante le ore notturne, quelle che dovevano rappresentare il momento di maggior sollievo e refrigerio.. Tra non molto sarà il turno della stagione invernale e non mancheranno le giornate in cui vi sembrerà […]

Continua a leggere

Repellente per gechi fai da te

repellenti per gechi consigli utili

Come liberarsi dai gechi comuni con un repellente fai da te efficace e semplice da preparare Ti è capitato più volte di trovar dei piccoli rettili in casa, simili a delle lucertole di colore marrone brunastro? Non spaventarti, sono dei piccoli rettili innocui per l’essere umano e molto utili per cacciare ragno ed insetti ma, possiamo comprendere che la loro […]

Continua a leggere

Diserbante fai da te potente: come si prepara

diserbante fai da te come farlo

Tecnica di provata efficacia per fare un diserbante potente in casa Chi ha una casa in periferia oppure possiede un ampio giardino, avrà certamente il problema delle erbacce  infestanti. Per risolverlo vi sono, in commercio,  diversi prodotti chimici specifici ma, è importante sapere che, il loro utilizzo rischia di danneggiare fortemente, non solo l’ambiente circostante ma, anche la salute dei […]

Continua a leggere
1 2 3