Guida utile per installare docce e vasche da bagno con il fai da te

montaggio vasca da bagno e cdoccia

L’installazione di docce e vasche da bagno è un’operazione non semplice, che richiede particolare precisione ed attenzione, se si scegli di farlo con il fai da te ma, non impossibile. In questo articolo troverete le istruzioni ed i consigli utili, in linea generale, per farlo nel miglio modo possibile.

Dopo aver scelto il sanitario più adatto alle proprie esigenze ed aver individuato il punto in cui collocarlo, bisogna procedere con la rimozione della vecchia vasca o box doccia (se presente), facendo attenzione a collegare tutte le sue parti funzionali.

Ecco le istruzioni principali da seguire nella fase di scelta e montaggio:

  • Scelta della nuova vasca o doccia

Esistono varie tipologie di docce e vasche, prima di acquistarne una è bene vagliare tutte le possibili alternative, per scegliere la più idonea ai propri gusti ed esigenze. Per quanto riguarda le vasche, ad esempio, vi sono quelle rettangolari, ad angolo o addirittura circolari. In commercio ce ne sono, davvero, per tutti i gusti

  • Rimozione della vecchia vasca da bagno o doccia

Prima di montare una nuova vasca (o box doccia), è necessario provvedere alla rimozione della struttura preesistente. Onde evitare allagamenti, per prima cosa, bisogna chiudere l’alimentazione dell’acqua. Munirsi di bacinella capiente capace di contenere l’acqua residua nelle tubature. Una volta svuotate bisognerà tagliare i vecchi tubi presenti: di adduzione, del troppo pieno e dello scarico, utilizzando un seghetto per metalli. Tolte le tubature è ora di eliminare il piatto doccia o la vasca con l’ausilio di una mazza.

  • Installazione fai da te della nuova vasca da bagno o piatto doccia

Una volta terminate le operazioni di rimozione si può procedere con l’impermeabilizzazione del pavimento e della parete dove monterete la nuova struttura prescelta. Vi consigliamo di controllare bene la scheda tecnica della vasca o del piatto doccia per posizionare correttamente il tutto in relazione a tubazioni e scarichi. Se fosse necessario spostare gli scarichi bisognerà contattare un idraulico per dare le giuste pendenze ed evitare ristagni e cattivi odori. Una volta determinate le misure corrette sarà necessario collegare dei tubi flessibili ai rubinetti di entrata, ricollocare un sifone per lo scarico, e collegare il troppo pieno. Mettere in posizione la vasca oppure il piatto doccia, regolando il suo livello orizzontale. Se si tratta di una vasca con i piedini, bisogna ricordarsi di fissarli al suolo e controllare che non vi siano oscillazioni. Una volta eseguite tutte queste operazioni, si potrà procedere con il montaggio della rubinetteria. Se si intende posizionarli sul bordo della vasca è necessario forarla servendosi di una punta del trapano a tazza. Una volta montati e bloccati con gli appositi dadi, non rimane che collegare i tubi flessibili di rame alle piantane e eseguire gli stessi passaggi per i miscelatori.